top 5 SKYRACE

Non sono un grande amante delle skyrace. Potendo preferire di scuro scelgo la distanza. Però bisogna dire che una bella skyrace come si deve, tecnica, dura e da tirare come si deve è veramente un modo piacevole per meritarsi una birra.

Queste le 5 che non ho ancora corso e mi piacerebbe correre:

1) Stava Skyrace
image

data: 6 luglio
costo: 25 euro
link: http://stavaskyrace.it
motivazioni: gara a cui penso da parecchio, una “storica” nel panorama skyrace. Tecnica, dura, bella e in Trentino. 

image

2) Giir di Mont
image

data:27 luglio 
costo: 30 euro
link: http://www.giirdimont.it/website/it/profilo-altimetrico
motivazioni: a parte il fatto che il logo di questa gara ricorda vagamente quello di qualche ditta farmaceutica, ho sempre sentito ben parlare di questa corsa. Un po’ meno tecnica della Stava, perlomeno in termini di dislivello, però dovrebbe essere una gara da fare almeno una volta.

image

3) Monte Cavallo Skyrace
image

data: 14 settembre
costo: 30 euro
link: http://www.montanaiaracing.it/skyrace/gara.html
motivazioni: posti che non conosco, in provincia di Pordenone.
Inoltre,leggendo il regolamento trovi scritto che “La quota comprende gadget di valore”, specificato, in grassetto. 

image

4) Limone Extreme 

                                 image

data: 11 ottobre
costo: 30 euro
link:http://www.limonextreme.com/it/gallerie/vertical-2012
Motivazioni: perché non correre una gara bella, in riva al lago in un periodo dell’anno senza accavallamenti e dove, se tutto va bene, trovi un clima ancora bellissimo? 
da provare

        image

5) Via Lattea Trail

image

data: 15 dicembre
link:https://www.facebook.com/pages/Vialattea-Trail/247758405330225?fref=ts
motivazioni: non è annoverato nelle skyrace, tuttavia…chissenefrega! è breve, duro, freddo. Si corre a metà dicembre in piemonte, di notte. Organizzato da Mau Scilla, che è una delle istituzioni del trail running e mi potrei fidare al cento per cento delle sue doti organizzative. Mi piacerebbe provare questa gara, ma farla tirandola più che posso, e poi bermi fare mattina bevendo birrette in giro. Il modo perfetto per chiudere la stagione e passarsi una notte d’inverno da non dimenticare. 

image

image

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.