Olly

 Rimetto il culo seduto e mi riposiziono di fronte alle radiazioni del pc, come ogni cazzo di giorno dopo l’ora e mezza di aria della pausa pranzo. Chiudere fuori il vento fresco bellissimo e il sole tiepido e l’odore dell’erba appena tagliata per riprendere a scavare una fossa verso l’insoddisfazione, la depressione cosmica, il malessere psicologico e fisico. gli occhi bruciati il mal di testa e l’annullamento della propria personalità. Dicono che sono piuttosto bravo, al lavoro. 

Quando mi annoio penso a cose a caso. Oggi mi è venuto in mente il mio amico Olly, che mi fa sempre ridere, ma sento pochissimo e non so per quale motivo vi racconto due cose su di lui. 
Olly è una di quelle persone che dice frasi tipo:
“Oh ma che figo sarebbe entrare in un supermercato facendo mosh? no in realtà sarebbe un merda.”

image

Siamo ad un concerto. C’è questo mio amico che sta cazzeggiando col cellulare e quando arrivo mi dice
“è morta Emy Whinehouse.”
“Non è che me ne freghi poi un cazzo” rispondo io. 
“Cazzo paco, comunque è una persona che è morta, un po’ di rispetto”
me ne sto lì a chiedermi se dovrei realmente sentirmi un pò in colpa o no.
Dopodiché arriva Olly, a cui danno la stessa notizia. Ad Olly si illuminano gli occhi
“Povco dio che bomba abbiamo la grafica per la nuova maglia!”
è  realmente felicissimo.

image

Un giorno mi trovo a far colazione con Olly. Sono tipo le 8 del mattino. io sto andando all’Università e lui ha appena staccato dal lavoro. Lavora come magazziniere per un posto che fa articoli per la casa molto costosi. 
“Come va col lavoro Olly?”
“Bene. Oggi mi sono divertito col l’altro magazziniere. è arrivato un camion intero di palline di natale.”
“E quindi?”
“hai presente quelle palline tutte rosse, che costano un sacco. Dai quelle lucide, tutte fatte di quel materiale costoso, quelle per le signore riccone che fanno l’albero di natale bianco quelle cose lì.Hai presente paco?”
“Si.”
“Ho iniziato a scartarle e lanciarle contro il muro. Sbang, Crash, sentivi proprio il rumore che si spaccavano ste cazzo di palline di natale costose. ahhahah ne ho spaccate un sacco, tipo mezzo tir. che bomba”
“Ma scusa poi cos’hai fatto?”
“Nulla. Ho un pò pulito per terra e fanculo”
Saluto Olly e vado a lezione. 

image

Lo rivedo dopo un paio di giorni e sta fumando una cicca, sembra un pò scazzato.
Olly com’è, tutto ok?
Quei cazzi di stronzi della Maison mi hanno licenziato.
E pure senza motivo.
Bastardi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.