unghie

i pattini sono stretti  in carbonio quindi non è il
pattino a formarsi sul tuo piede ma è il tuo piede che deve formarsi sulla
forma del pattino. questo significa che devi abituarti al dolore ai piedi
intanto che il processo, che dura qualche mese diventi definitivo. Alla fine il
tuo piede, con i metatarsi raggrinziti, smette di far male e dopo che fai
passare il collo e stringi i lacci sul malleolo stai abbastanza comodo, come se
non avessi mai indossato altro. Cioè in realtà è come se il cervello la
smetta di avvertirti che fa male e quindi si focalizza su altro, sul male alle
gambe per esempio. I pattini ti limano le ossa o te le malformano. Il piede di
uno che ha fatto gare di pattinaggio lo vedi subito perché ha la stessa forma
del pattino.
Le scarpette per arrampicare hanno più o meno lo stesso procedimento, anche se
è solo questione di lunghezza, perché le prendi 3 numeri 3 numeri e mezzo in
meno del tuo, ma essendo morbide, al massimo ti stringono forte in punta e ti
accorciano il piede dopo anni che li utilizzi. Mi è capitato di avere i piedi
più lunghi di una taglia e mezzo dopo la stagione di arrampicata.
La corsa ti fa saltare le unghie invece. Credo sia a causa delle continue
percussioni dei piedi per terra e contro la scarpa. Le unghie diventano nere e
si staccano. E ogni volta che l’unghia prova a riformarsi sotto quella marcia,
hai già battuto così tante volte di nuovo, che nasce già nera. Ci sono
dita di cui non vedo le unghie da anni.
Spesso l’unghia rotta si solleva, rimanendo attaccata solo in un sottile lembo
di pelle. A quel punto devi solo prenderla con due dita fra pollice e indice
della mano chiudere gli occhi e strappare forte. 
Non fa poi così male, o meglio, ti abitui a quella sensazione e quindi lo fai
in modo automatico, senza starci più di tanto a pensare su.  Le prime volte
sei li a pensarci ma dopo aver provato a correrci su sai che è meglio toglierle
prima di gareggiare o allenarsi e via. Puoi anche correre sulle unghie rotte,
ma poi il sangue e il sudore si mescolano e si incollano sul calzino. è per
questo che è inutile indossare i calzini. 
Puoi fasciare i piedi per sentire un po’ meno la sensazione della carne viva,
ma la soluzione migliore rimane quella di strapparle via e fregartene. 
le unghie rotte sono la dimostrazione che ci tieni a quello che stai facendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.